Chiesa russa Ortodossa

La Chiesa Russa di Cristo Salvatore, situata nel cuore di Sanremo, è un’architettura bizantina di particolare fascino. Dedicata a Santa Caterina Martire e al santo Serafino di Sarov, fu eretta per volere dell’Imperatrice Madre Maria Feodorovna, madre di Nicola II, nel 1913 allo scopo di donare alla nutrita comunità ortodossa ligure un proprio luogo di culto. Il diffondersi della religione ortodossa nella riviera ligure avvenne per merito della zarina Maria Aleksandrovna, moglie dello zar Alessandro II della famiglia Romanov, la quale nel 1874 cominciò a frequentare la riviera per ragioni di salute e poi continuò a soggiornarvi spesso facendosi accompagnare da componenti di eminenti famiglie russe. Edificata su progetto del noto architetto russo A.V. Scusev, presenta una pianta rettangolare formata da un’ampia navata, dall’abside a semicerchio e dall’iconastasi divisa dal resto da tre porte di cui la maggiore è detta porta dello Czar. All’interno sono conservate prestigiose icone del Salvatore e della Madonna e numerosi oggetti sacri  mentre illustri  personaggi sono sepolti nella cripta tra cui i Reali del Montenegro.

Per saperne di più: CHIESA RUSSA ORTODOSSA DI CRISTO SALVATORE